Comune di Cambiago - Sito ufficiale

Cessione di fabbricato  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Di cosa si tratta?

E’ una comunicazione obbligatoria prevista dall’art. 12 dal Decreto Legge 21.03.78 n. 59 convertito nella Legge 18.05.78 n. 191 concernente "norme penali e processuali per la prevenzione e la repressione di gravi reati".

Chi deve farla?

Chiunque cede la proprietà, il godimento o a qualunque altro titolo consente, (vendita, affitto, uso gratuito, ospitalità) per un periodo superiore ad un mese, l’uso esclusivo di un fabbricato o parte di esso.

Dove si presenta?

All’Autorità locale di Pubblica Sicurezza. Nei Comuni dove è presente la Questura o un Commissariato di Pubblica Sicurezza, la Comunicazione deve essere presentata presso detti Uffici. Dove non esiste la Questura o un Commissariato di Pubblica Sicurezza (ad esempio il Comune di Cambiago), l’Autorità locale di Pubblica Sicurezza è il Sindaco e pertanto la "Comunicazione di Cessione fabbricato" deve essere presentata in Comune (direttamente all’Ufficio Polizia Municipale).

Come si presenta?

Mediante "l’apposito modulo" e "con la copia fotostatica del documento del cittadino straniero a cui viene ceduto l’immobile" disponibile presso alcuni negozi di cartolibreria o, in copia fotostatica, presso l’Ufficio Polizia Municipale.
E’ importante che la "Comunicazione di Cessione fabbricato" venga presentata mediante l’apposito modulo a "lettura ottica" e che quest’ultimo sia compilato in ogni sua parte; l’omissione, l’inesatta compilazione o la presentazione oltre i termini prescritti può comportare l’applicazione di sanzioni amministrative. 
N.B. Quando la cessione viene effettuata nei confronti di un Cittadino straniero, deve essere integrata con altro apposito modulo.

Quando si presenta?

Entro 48 ore da quando viene data la materiale disponibilità dell’immobile (nella sostanza da quando si consegna l’immobile e non, per esempio, da quando si stipula l’Atto di vendita, almenochè l’Atto di vendita non sia contestuale alla consegna dell’immobile).

Sanzioni

L’omessa, incompleta o ritardata Comunicazione comporta l’applicazione della sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 103,29 a € 1.549,37. (Autorità competente per i ricorsi è il Sindaco).


DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO POLIZIA LOCALE


Palazzo Municipale, Via Indipendenza 1

RESPONSABILE :  

Donato Z_Lucrezio

ALLEGATI